Il mio passaggio (definitivo) all’SSD

Passaggio da Hard Disk a SSD

Tutti oggigiorno sentiamo parlare di SSD, per la loro velocità rispetto agli ormai obsoleti Hard Disk. Ma cosa sono e quanto migliora realmente un PC? Scopriamolo insieme!

Gli SSD (Unità a Stato Solido) sono dispositivi di memoria di massa basati su semiconduttori (e non a magneti come gli Hard Disk) che consentono la memorizzazione di dati. FONTE

Per spiegarvi quanto realmente migliora il PC vi racconterò in breve la storia del mio ultimo portatile. Difatti oramai è quasi un anno che ho uso un SSD sul mio PC Portatile, e mi trovo davvero molto bene. Ma adesso vi racconto un po’ la mia esperienza…

Il PC che ho attualmente lo acquistai nel Febbraio del 2018, e si tratta di un HP 15-BS112NL, un PC medio di gamma con un i5-8250u, 8 GB di RAM e 1TB di Hard Disk. A parte l’Hard Disk reputo il PC davvero un buon computer, anche se quel componente faceva abbastanza collo di bottiglia a tutto il PC. I rallentamenti quando scaricavo qualcosa o la durata degli avvii in generale erano veramente molto seccanti.

Ma poco dopo più di un anno, nel marzo del 2019 mi convinsi ad acquistare un SSD, un SanDisk Plus da 1TB, un buon SSD Sata III.

La prima cosa che ho fatto dopo averlo acquistato ed arrivato a casa è stato quello di clonare l’Hard Disk così da ritrovarmi tutto quanto sull’SSD. Ho usato un software che può essere usato avendo almeno un Hard-Disk/SSD marchiato WD o Sandisk, e può essere scaricato gratuitamente dal sito ufficiale di San Disk.

Poi insieme all’aiuto di mio zio abbiamo smontato il PC e scambiato le due memorie. Appena aver fatto ciò questo cambio ho acceso il PC e… magia!! Innanzitutto, ho notato la silenziosità, perché non essendoci parti meccaniche non si muove nulla e non riscalda come un classico Hard Disk. Poi ho notato la velocità di avvio di Windows, che penso sia la principale differenza da un Hard Disk e un SSD.

Ora vi farò vedere delle differenze di tempo tra l’Hard Disk e l’SSD (espresso in minuti:secondi):

Hard DiskSSD
Accensione PC3:080:30
Spegnimento PC0:480:17
Apertura Premiere Pro 20191:330:27
Apertura Photoshop 20190:550:13
Apertura Word 20190:140:04

Come potete vedere quello che salta subito all’occhio è la differenza del tempo di avvio dell’Hard Disk (più di 3 minuti) e dell’SSD (mezzo minuto), una cosa davvero impressionante! Un’altra cosa da tenere in considerazione è l’apertura di giochi e programmi pesanti (come Premiere e Photoshop) e le performance durante il loro utilizzo, che sono migliorate sensibilmente.

Quindi il consiglio che vi dò è che se avete un PC abbastanza vecchio e vedete che inizia a rallentare quello che probabilmente darà una marcia in più è quello di sostituire il vecchio Hard Disk con SSD, soprattutto con i portatili. Se vedete che continua dare problemi quello che vi consiglio è di passare a Linux (Lubuntu può essere un’idea). Se il PC è vecchio gli SSD che dovete vedere sono i SATA, che hanno più o meno la stessa forma degli Hard Disk, e non gli m2.

Qui sotto ci sono alcuni SSD che reputo siano davvero buoni, per tagli di memoria e fasce di prezzo:

Per scoprire se ci sono offerte sugli SSD vi consiglio di entrare nel Canale Telegram “OFFERTE PER TE” accessibile da qui: https://t.me/joinchat/AAAAAEnX3CVKhf9sx8G0dw, invece se vuoi vedere altre recensioni: https://kekko01.altervista.org/blog/tag/consigli-allacquisto/

Inoltre se volete impostate questo link come Home Page di Amazon: https://amzn.to/2HelTb3 , a voi non cambierà nulla ma a me daranno una piccola percentuale che potrà aiutare a crescere il blog! Inoltre se avete Telegram ho creato un bot che vi ridurrà il link: https://t.me/amazonshortlinkbot

Se volete continuare a seguirmi potete iscrivervi al mio canale YouTube: http://bit.ly/SubKekko01YT , se invece volete iscrivervi al canale Telegram: https://t.me/Kekko01Channel e per Facebook: https://www.facebook.com/kekko001

Pubblicato da Kekko01

Creatore del sito Kekko01!