Disponibile nuovo aggiornamento cumulativo per Windows 10

Oggi è arrivata un nuovo aggiornamento cumulativo ufficiale per Windows 10 versione 1511. Per aggiornare il sistema basta andare su Windows Update.

Questa è la diciannovesima patch rilasciata a tutti gli utenti Windows 10 e il codice dell’aggiornamento è KB3139907 e KB3140743.

In questo aggiornamento cumulativo ci sono correzioni, miglioramenti della stabilità e il miglioramento della sicurezza.

 

Elenco dettagliato delle correzioni e dei miglioramenti della nuova patch:

  • Maggiore affidabilità in numerosi settori, tra cui il sistema operativo e l’installazione di Windows Update, l’avvio, l’installazione e la configurazione di Windows per la prima volta, l’autenticazione, il ripristino dalla modalità di sospensione, l’arresto, il kernel, menu Start, storage, Windows Hello, modalità di visualizzazione, Miracast, AppLocker, Internet Explorer 11, il browser Edge, la connettività di rete e condivisione, ed Esplora Risorse.
  • Miglioramento delle prestazioni video: generazione delle miniature, Accesso rete, Windows Store, e il consumo di energia in standby.
  • Migliorato il supporto per i dispositivi come alcuni indossabili, display, e processi di stampa.
  • Ripristino dell’applicazione predefinita quando un’impostazione del Registro viene eliminato o danneggiato.
  • Risolto un problema che causava ai preferiti di eliminarsi dopo che gli aggiornamenti fossero stati installati.
  • Risolti diversi problemi delle app che singolarmente potrebbero causare alcuni crash, aggiornamenti, o consentire acquisti in-app.
  • Miglioramento della qualità della voce di Cortana e traduzioni di lingue multiple in una finestra di dialogo di Internet Explorer.
  • Migliorato il supporto per i programmi, i caratteri, la grafica e la visualizzazione, la modalità aereo, Criteri di gruppo, PowerShell MDM, Windows Journal, Microsoft Edge, stampa, display touch, il roaming delle credenziali, pulsante di reset, Windows UX, video locale e lo streaming, la qualità audio, segnalazione degli errori, USMT, e la creazione di VHD.

I commenti sono chiusi.